TopL TopM TopR
MiddleL
spacer
spacer
Blog Riduci
Autore: Tomasi Admin Creato il: lunedì 31 gennaio 2011 17.59 RssIcon
Benvenuti nel nostro spazio Web dedicato alle news della nostra azienda!
di Tomasi Arte Admin il venerdì 15 settembre 2017 12.46
                                                               



  La mostra “Cieli futuristi (dal 1912 al 1942)”, attraverso 58 opere di Aeropittura provenienti da prestigiose collezioni italiane, pubbliche e private, racconta trent’anni di storia italiana ispirata al volo.  L’Aeropittura è una corrente artistica che trae la sua prima ispirazione dal volo, le cui peculiarità furono però formalmente codificate agli inizi degli anni’30 del Novecento.  Trattasi, infatti, della metamorfosi del Futurismo, movimento nato su idea del poeta Filippo Tommaso Marinetti come forma di svecchiamento della cultura italiana di inizio secolo, per poi slanciarsi verso il futuro (interesse verso le nuove tecnologie, l’aspetto meccanico delle cose, la conquista della velocità e la libertà dalle regole) e successivamente come forma artistica che tagliò nettamente con il passato....
di Tomasi Arte Admin il martedì 1 agosto 2017 14.11
Il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, ospiterà fino al 02 aprile 2018, un evento che punta i riflettori sull’utilizzo della risorsa boschiva, con particolare attenzione a quella del legno, materia prima che “incarna” identità e spirito dei abitanti della valle: “Legno: anima di Fiemme”.

Elemento naturale di forte connotazione economia e socio culturale, verrà analizzato secondo quattro diversi punti di vista: uno botanico, per conoscerne la composizione tassonomica delle foresti della valle; uno storico, per ripercorrere la storia dello sfruttamento boschivo e della tutela delle foreste da parte della Comunità; uno più intimista, incentrato sullo sfruttamento del legno legato all’amore e alla famiglia; ed uno artistico, attraverso l’esposizione di sculture ed oggetti di design.





Info e prenotazioni:

0462.340812 / palazzo@mcfiemme.eu

...
di Tomasi Arte Admin il martedì 1 agosto 2017 13.59
 



Venerdì 14 luglio è stata inaugurata la mostra "Segantini e i suoi contemporanei. Temi e figure dell'Ottocento" presso le sale espositive della Galleria Civica G. Segantini di Arco a cura di Alessandra Tiddia del Mart di Rovereto.



 L’esposizione si propone di mettere a confronto le opere di Segantini, di intensa riproduzione fotomeccanica, con quelle di artisti trentini a lui contemporanei, quali Andrea Malfatti, Eugenio Prati e Bartolomeo Bezzi, accostandole all’interno di tre tematiche pittoriche che caratterizzarono la produzione artistica di fine Ottocento: il paesaggio, le figure dell’infanzia e le figure femminili.

Ripercorrendo la produzione artistica di Segantini, a partire dai lavori giovanili incentrati sulla natura morta, ai ritratti, all’ambientazione della figura nella natura per poi culminare con le sue figure femminili, si delinea il passaggio ad una nuova concezione ideista dell’arte che connoterà l’arte italiana di inizio Novecento.

...
di Tomasi Arte Admin il martedì 1 agosto 2017 13.47
Il 07 luglio è stata inaugurata presso il Museo Diocesano Tridentino la mostra “Viaggi e incontri di un artista dimenticato. Il rinascimento di Francesco Verla”, pittore poco noto al grande pubblico ma che grazie ad un approfondito studio effettuato in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Trento, si è cercato di valorizzare, anche per il suo importante ruolo nella storia dell’arte locale.

Nato a Vicenza, Francesco Verla ebbe una carriera itinerante che lo portò a conoscere Pietro di Cristoforo Vannucci, detto il Perugino in Umbra e Alessandro VI Borgia a Roma, dove fece proprie le decorazioni a grottesche diventandone il pioniere nella loro introduzione nel nord del Po. Rientrato a Vicenza partecipò al cantiere rinascimentale della chiesa di San Bartolomeo, di cui rimane però solo una bellissima pala d’altare. A seguito...
di Tomasi Arte Admin il martedì 1 agosto 2017 13.35
Il 07 luglio è stata inaugurata la mostra “Ordine e bizzarria. Il Rinascimento di Marcello Fogolino” al Castello del Buonconsiglio di Trento. Nata dalla collaborazione con i Musei Civici di Vicenza, la mostra punta i riflettori su un artista, le cui vicende private ne hanno oscurato la fama. Infatti, a seguito di una condanna per l’omicidio di un barbiere, sembrerebbe commesso assieme al fratello, la messa al bando, l’attività di spionaggio a favore della Serenissima, fu costretto a fermarsi in Trentino, contesto che lo vide però diventare pittore di corte del principe vescovo Bernardo Cles e del suo successore, il principe vescovo Cristoforo Madruzzo. 

 

L’esposizione, allestita nelle sale del Magno Palazzo del Castello del Buonconsiglio, in parte affrescate da Romanino e dai fratelli Dossi e in parte affrescate dallo stesso Fogolino, illustra l’operato artistico del...
di Tomasi Arte Admin il lunedì 20 marzo 2017 14.33
 Il 17 marzo è stata inaugurata presso la Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo (Parma) la mostra “Depero il Mago”. 

Nata dalla collaborazione tra il MART e la Fondazione, l’esposizione celebra il lavoro del poliedrico e brillante artista futurista Fortunato Depero (Fondo 1892 – Rovereto 1960).

 

Sono oltre cento le opere esposte, simbolo di un’estetica innovativa e visionaria. Tra dipinti, tarsie in panno, collage, disegni, abiti, mobili e progetti pubblicitari il visitatore viene guidato alla scoperta di un mondo dove arte, pittura, scultura, architettura, design e teatro sono strettamente correlati.

 

Il percorso espositivo, articolato in cinque capitoli, prende le mosse dai primi passi dell’artista in Irredentismo e Futurismo, dagli esordi roveretani fino al periodo romano quando, nel 1915, firma con Giacomo Balla...
di Tomasi Arte Admin il mercoledì 11 gennaio 2017 10.54


Sabato 14 gennaio alle ore 11.00 verrà inaugurata presso Palazzo Trentini la mostra “Arte dopo il 1900 – Kunst nach 1900". 

 

L’importante iniziativa ideata dalla Presidenza del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento, in collaborazione con l’Arch. Roberto Festi, offre al visitatore l’opportunità di ammirare 48 capolavori di 39 artisti provenienti dall’area alpina del Tirolo asburgico, tra Kufstein e Borghetto.

 

Le opere spaziano dallo Jugendstil, all'Espressionismo, al Futurismo, Cinetismo e alla Nuova Oggettività, senza trascurare l'Astrazione e gli attuali approcci dell'Arte concettuale. Come spiega Roberto Festi, l’esposizione offre al visitatore una visione d’insieme che raffronta e mette in efficace dialogo la produzione di 39 artisti tirolesi, sudtirolesi e trentini, che «al di là della provenienza geografica,...
di Tomasi Arte Admin il giovedì 21 aprile 2016 13.49
Verrà inaugurata domani, venerdì 22 aprile, alle ore 17.00 presso la Cappella Vantini di Trento la mostra a cura dell'architetto Michelangelo Lupo 'La gipsoteca di Andrea Malfatti'.

 

 

L'esposizione, organizzata dal servizio Cultura, Turismo e Politiche Giovanili del Comune in collaborazione con il MART di Rovereto, nasce dall’intento di valorizzare alcune opere in gesso, donate già nel 1912 da Andrea Malfatti al Municipio di Trento.

 

La gipsoteca illustra lo studio ed il lavoro che precedevano la realizzazione delle sculture definitive, trasmettendo al pubblico la sensazione di essere nell'atelier dello scultore tra la polvere dei modelli in gesso e alcune opere finite. Si potranno ammirare anche due marmi: il Busto di Dante Alighieri e l'esotica L'Egizia.

 

 La mostra, a ingresso libero, è aperta al pubblico dal 23...
di Tomasi Arte Admin il giovedì 21 aprile 2016 10.59


Per coloro che avessero in programma un viaggio a Londra segnaliamo l'esposizione "The experience of Colour. Astrazione Oggettiva" organizzata dalla galleria Estorick Collection of modern italian art in collaborazione con il Mart.

La mostra presenta le opere dei sei artisti fondatori del maggiore movimento artistico trentino del secondo dopoguerra: Mauro Cappelletti, Diego Mazzonelli, Gianni Pellegrini, Aldo Schmid, Luigi Senesi e Giuseppe Wenter Marini.

Il punto focale della loro arte era il colore, elemento che veniva analizzato sia da un punto di vista ottico, sia in termini di effetti sulla sua percezione. Come suggerito dal nome del movimento, Astrazione Oggettiva, l'istinto veniva messo da parte a favore della disciplina e del controllo. Il risultato era pertanto un'arte impersonale ed intellettuale che minimizzava...
di Tomasi Arte Admin il giovedì 7 aprile 2016 14.31
Questo pomeriggio alle ore 18.30 verrà inaugurata a Roma la mostra "Nel segno del Cavallino Rampante. Francesco Baracca tra mito e storia", esposizione organizzata dall'Aeronautica Militare in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, il Museo dell'Aeronautica Gianni Caproni di Trento ed il Museo Francesco Baracca di Lugo. 

Attraverso cimeli unici, aneddoti e testimonianze, il visitatore avrà la possibilità di conoscere anche alcuni aspetti meno noti della leggendaria, seppur breve, vita dell'asso dell'aviazione italiana, ripercorrendo al contempo gli avvenimenti salienti del primo conflitto mondiale.

 

La mostra costituirà anche l'occasione per approfondire e far conoscere la storia del Cavallino Rampante, oggi uno dei brand più famosi ed osannati al mondo, dalle origini del simbolo, con il suo impiego quale...
spacer
spacer
spacer
spacer
Ricerca Riduci
spacer
spacer
spacer
spacer
Commenti Recenti Riduci
Re: Mostra "L'ultimo giorno di pace"
Re: Benvenuti!
spacer
spacer
MiddleR
BottomL BottomM BottomR